Ultimo imperdibile appuntamento con la Carovana Antiusura!

Le tante situazioni di forte sovraindebitamento e le tante storie di usura di cui ci facciamo carico quotidianamente, a conferma del fatto che la crisi socio-economica almeno nelle sue conseguenze reali continua a mordere la vita di tanta gente,ci ha convinti nell’uscire dalle nostre stanze, a non aspettare il racconto di quelle sofferenze ma piuttosto andare noi incontro alle necessità delle persone. E’ per questo motivo che da oltre tre mesi abbiamo intrapreso un viaggio che ci ha portati nelle piazze, nelle scuole e nei teatri di tre Regioni Meridionali.
L’abbiamo chiamata Carovana Antiusura perchè nel corso di questo viaggio abbiamo parlato pubblicamente di prevenzione e contrasto al sovraindebitamento e all’usura e distribuito materiale e strumenti utili alla conoscenza di questi fenomeni. La Carovana è stata realizzata in collaborazione con il Ce.St.Ri.M. Onlus, con una serie di Caritas Diocesane e di enti locali con i quali da tempo abbiamo avviato una collaborazione. Siamo arrivati alla tappa conclusiva di questo percorso e per questo abbiamo immaginato un evento che coinvolga, soprattutto, le scuole e che aiuti i ragazzi a riflettere su una delle cause principali del sovraindebitamento: il gioco d’azzardo. Lo faremo attraverso lo spettacolo teatrale “Gran Casinò: storie di chi gioca sulla pelle degli altri”  Compagnia di Teatro Civile Itineraria Teatro,  il prossimo 5 dicembre alle ore 11.00 al Teatro Stabile di Potenza, con il patrocinio dell’amministrazione comunale della città. All’inzio dello spettacolo verranno illustrati i dati e i risultati della Carovana Antiusura.